Blog

Come funziona il sistema dormiente di recupero veicoli LoJack®

  • November 11, 2021
  • mspaggiari
sistema dormiente di recupero veicoli LoJack®

Il servizio offerto da LoJack® si differenzia dai normali antifurto auto per molte caratteristiche. In particolare, può essere definito come un sistema di recupero veicoli “dormiente”: l’unità, grazie alle sue piccole dimensioni, è installata in un punto nascosto ed è sempre in modalità “ricezione”, ma viene attivata dalla Centrale Operativa quando viene ricevuta una notifica dal dispositivo o una conferma di furto da parte del proprietario. Questa caratteristica garantisce la protezione della privacy del driver, permettendo al contempo un efficace rintracciamento della posizione del veicolo quando necessario.

Cosa permette l’efficacia del sistema di recupero veicoli dormiente?

In caso di furto confermato dal proprietario, il Team Sicurezza LoJack® si attiva immediatamente seguendo il segnale emesso dal dispositivo e collaborando con le Forze dell’Ordine locali quando è necessario un loro intervento per il recupero del veicolo. L’efficienza di questa soluzione è garantita dalla tecnologia in radiofrequenza non schermabile da barriere fisiche come container metallici, costruzioni in cemento armato e parcheggi sotterranei.

Tutto ciò è potenziato dall’elevata resistenza dei sistemi LoJack® ad attacchi effettuati con strumenti elettronici che potrebbero disturbare la trasmissione del segnale, i cosiddetti Jammer. Questi apparecchi, nati per scopi militari, sono fra le più recenti tecnologie utilizzate dai ladri d’auto per manomettere i sistemi di localizzazione o di apertura e chiusura porte dei veicoli. Grazie all’aggiunta del sistema dormiente di recupero veicoli è possibile rintracciare la posizione dello stesso anche quando le altre tecnologie sono state disattivate.

Scopri di più sul sistema di recupero veicoli LoJack® >

Condividi su Linkedin >

Torna alle news >

Share