Blog

Il mercato dei camper vola: anche nel 2020 vendite in attivo

  • February 11, 2021
  • admin

Neanche la pandemia sembra poter fermare la “febbre da camper” che anche nel difficile 2020 ha fatto segnare vendite in attivo per il settore. Le immatricolazioni di camper nuovi – nel periodo dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020 – sono state infatti 6.545, ovvero il 7,44% in più rispetto allo stesso periodo del 2019. Superato anche il fermo fabbrica primaverile causato dalla pandemia, incrementando dell’1% – su base annuale gennaio-dicembre – il numero di camper prodotti nell’anno precedente. In termini assoluti è stata superata la soglia delle 20.000 unità prodotte, di cui oltre l’80% è destinato all’esportazione, soprattutto verso la Germania. Particolarmente rilevante l’andamento nelle immatricolazioni di camper furgonati, piccoli e maneggevoli, quasi una seconda auto
Il settore produttivo della camperistica italiana – che si concentra nella cosiddetta “camper valley” toscana, tra le provincie di Siena e Firenze – dà lavoro a 7.000 addetti, fra diretti ed indiretti. Il settore fattura direttamente più di 900 milioni di Euro, oltre ad alimentare un fatturato importante per i fornitori della filiera, la maggior parte dei quali italiani; tra questi alcune aziende fornitrici lavorano quasi esclusivamente per la camperistica.

Share