Blog

Così l’emergenza Covid ha rivoluzionato il settore assicurativo

  • November 23, 2020
  • admin

Il lockdown ha portato vantaggi agli automobilisti sul fronte della riduzione dei costi: “Le compagnie di assicurazione – spiega Maria Bianca Farina, la presidente dell’Ania – si sono mosse rapidamente e si sono tutte impegnate a non tenere sui loro conti l’utile da minor frequenza ma a farlo arrivare agli assicurati: molti hanno già praticato sconti e hanno dato facilitazioni al rinnovo del contratto dando un bonus sull’annualità successiva o un bonus per comprare un’altra polizza. Quindi le compagnie si stanno muovendo. Chi prima chi dopo, ma credo che alla fine, al compimento dell’ultima generazione di contratti l’operazione sarà con il beneficio dei clienti. Già alla semestrale il premio medio era sceso del 6%.”
In sintesi con il lockdown e le restrizioni legate al Covid c’è stato un fenomeno positivo per le compagnie di assicurazioni su Rc auto ma negativo in altri rami, dove la situazione è stata ben pesante. “Non si può dire che le compagnie hanno guadagnato di più, l’unico vantaggio è stato sull’auto. Il lockdown ha determinato” – ha sottolineato Farina – “una diminuzione significativa della frequenza dei sinistri che però, mano a mano, sta tornando a livelli pre-Covid. Bisogna tener presente che i conti nella materia vanno fatti alla chiusura dell’annualità”. Secondo Farina, è “diminuita la frequenza dei sinistri ma è anche cresciuto il risarcimento medio pagato”.

Share