Blog

L’America Latina viaggia in elettrico

  • October 15, 2020
  • admin

Dal Nord America alla parte più meridionale del Sud America: l’infinito e spettacolare percorso ora si potrà fare con un’auto elettrica grazie al primo corridoio di ricarica per veicoli elettrici messo a punto da Enel X: attraversa 11 Paesi sulla costa occidentale delle Americhe e lungo le Ande. Nel percorso, circa 196 punti di ricarica JuiceBox sono ora visibili nell’app JuicePass e consentono ai conducenti di caricare la propria auto elettrica o moto mentre si godono la vista di paesaggi incredibili: da Cusco, sito patrimonio mondiale dell’UNESCO, ai panorami mozzafiato delle Ande, al lago salato nel deserto di Atacama. Francesco Venturini, CEO di Enel X, ha dichiarato: “Abbiamo accettato la sfida della realizzazione di una rete di punti di ricarica utilizzando la nostra tecnologia JuiceBox e di inviare i nostri equipaggi nelle località più remote dell’America Latina. Questo progetto infrastrutturale di lunga durata è la prova del nostro impegno a promuovere i veicoli elettrici nel mondo, rendendo la scelta diffusa della mobilità elettrica una possibilità anche in luoghi lontani dove in precedenza non erano disponibili strutture di ricarica per veicoli elettrici “. Il corridoio di ricarica panamericano al 100% elettrico è in linea con l’impegno del Gruppo Enel nel seguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, con un focus sull’assicurare l’accesso a energia pulita e accessibile, promuovere una crescita economica inclusiva, promuovere infrastrutture resilienti, industrializzazione e innovazione sostenibili, smart cities e azioni per contrastare il cambiamento climatico. Mettendo al centro l’economia circolare, Enel X è impegnata nella creazione di infrastrutture di ricarica pubbliche e private e di servizi innovativi per superare le barriere di utilizzo e creare nuovo valore economico, sociale e ambientale per tutti: azionisti, consumatori, imprese e pubbliche amministrazioni.

Share