Blog

Nuova mobilità urbana: arrivano le prime assicurazioni specifiche

  • July 07, 2020
  • admin

Cambia la mobilità in città e cresce l’utilizzo di monopattini elettrici, biciclette tradizionali e a pedalata assistita. Ad aumentare non è solo il mercato di queste soluzioni “verdi”, ma anche il ricorso a servizi di sharing e noleggio sempre più diffusi. La mobilità urbana, complici anche gli incentivi statali, la necessità di distanziamento sociale e di spostamenti più veloci e sostenibili, è infatti sempre più contraddistinta da nuovi utenti della strada. Una trasformazione nelle abitudini che apre scenari inediti sul fronte della convivenza urbana e, soprattutto, della sicurezza. E proprio da questa esigenza in particolare nasce la prima polizza in Italia che tutela i conducenti di bici, e-bike e mezzi per la micromobilità elettrica di proprietà o in sharing. Si chiama Multimobility ed è un prodotto di 24hassistance, una realtà milanese associata a Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) specializzata in soluzioni per le due ruote, che opera nel campo dell’intermediazione assicurativa, puntando su tecnologia e innovazione.
Tre i pacchetti disponibili, con garanzie e massimali crescenti e personalizzabili, a partire da 39 euro annui per le polizze individuali e 79 per quelle familiari, indipendentemente dal numero di persone da cui è composto il nucleo. Ma sono previste anche soluzioni giornaliere e opzioni integrate con altri prodotti assicurativi proposti da 24hassistance come, ad esempio, Bikeplatinum, l’esclusiva polizza bici che copre il furto su strade e luoghi pubblici.

Share