Blog

In Emilia Romagna, tornano incentivi per auto ibride

  • April 08, 2020
  • admin

La regione Emilia Romagna rinnova l’impegno già preso negli anni passati, quando con l’ultima legge di bilancio ha messo a disposizione 3 milioni di euro, uno per ogni anno, per continuare a promuovere un intervento in favore della mobilità sostenibile: tornano gli incentivi per sostenere chi decide di acquistare auto ad alimentazione ibrida, a basso impatto ambientale e a ridotto consumo energetico. Anche nel 2020 la Regione Emilia Romagna concede, per tre anni, un contributo fino a un massimo di 191 euro (pari al costo del bollo medio), ai cittadini residenti in Emilia-Romagna che acquisteranno un’auto ibrida di prima immatricolazione ad uso privato con alimentazione benzina-elettrico, gasolio-elettrico, gpl-elettrico, metano-elettrico o benzina-idrogeno.  Il contributo che sarà accreditato direttamente, a seguito della registrazione su una piattaforma web dell’Ente, viene erogato in tre tranche – una all’anno dal 2020 al 2022 – e potrà arrivare fino ad un massimo di 573 euro per auto.

Per ottenere il contributo, i cittadini proprietari di una autovettura immatricolata nel 2020 – che dovranno comunque pagare il bollo auto – devono inserire esclusivamente online i dati anagrafici, quelli dell’auto e le coordinate bancarie o postali sulle quali si desidera ricevere l’importo dovuto, accreditandosi tramite FedeRa o Spid.   Sarà sufficiente comunicare i dati una sola volta e, per i tre anni successivi, la Regione provvederà automaticamente all’accredito del contributo.

Share