Blog

Auto ferma da tempo? Come ricaricare la batteria in pochi semplici passaggi

  • April 17, 2020
  • admin
Mechanic placing jumper cables on a car engine battery.Please also see:

Le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria hanno costretto a casa la maggior parte della popolazione. Questo può tradursi in una serie di disagi, non ultimi quelli legati all’utilizzo dell’auto che, fortemente ridotto nell’ultimo periodo, potrebbe avere ripercussioni sulla batteria.

In un momento dove è utile ridurre quanto più possibile i contatti con gli altri può essere di supporto questo semplice manuale su come ricaricare la batteria “fai da te”. Seguendo i passaggi descritti – dagli esperti di automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio di proprietà del gruppo eBay – anche chi non è esperto può provare a risolvere la cosa in caso ci sia bisogno e non si possa fare a meno di utilizzare il proprio veicolo. Eccolo:

Come caricare la batteria auto?

Esistono due rimedi: la partenza a spinta o la ricarica tramite cavi collegati a una batteria di un’altra. In ogni caso è necessario l’aiuto di un vicino o un familiare o poter contare su un secondo veicolo funzionante e disponibile per supportare la ricarica.

La ricarica a spinta

La partenza a spinta è il metodo da utilizzare qualora non si abbiano già i cavi auto da collegare a un’altra vettura o in mancanza di una seconda vettura di supporto, ma è anche quello meno consigliato per le auto dotate di marmitte catalitiche, perché si rischia di danneggiare il dispositivo.

Per procedere con questa soluzione è necessario farsi aiutare da almeno una persona. Una volta a bordo della vettura, ci si deve assicurare alcuni passaggi forse scontati ma indispensabili:

  • spegnere tutti gli apparecchi non necessari, come la radio, l’aria condizionata ecc…;
  • girare la chiave di accensione; 
  • impostare la seconda o la terza marcia;
  • farsi spingere da un valoroso aiutante;

Raggiunta una velocità sufficiente, si deve lasciare di colpo la frizione e contemporaneamente accelerate sul pedale del gas.

Compiuti questi passaggi la vettura si dovrebbe mettere in moto ed è importantissimo non spegnere il motore per evitare di trovarsi al punto di partenza.

Questa è una soluzione “temporanea” che non risolve del tutto il problema ma permette di utilizzare l’auto al momento.

Share