Blog

Il New York Auto Show slitta a fine agosto, effetto Coronavirus

  • March 18, 2020
  • admin

Per evitare la cancellazione totale, come quella del salone di Ginevra, gli organizzatori del New York International Auto Show hanno modificato le date di svolgimento, inizialmente previsto dal 10 al 19 aprile. L’evento, uno dei più importanti a livello globale – anche dopo le molte cancellazioni – è stato programmato tra il 28 agosto e il 6 settembre, con due giornate (26 e 27 agosto) dedicate alla stampa e alle preview vip.

“Abbiamo deciso questo straordinario passo per aiutare a proteggere i partecipanti, gli espositori e tutti i visitatori dal coronavirus – ha affermato Mark Schienberg, presidente della Greater New York Automobile Dealers Association, l’organizzazione proprietaria che gestisce il New York Auto Show – “Per 120 anni il concetto ‘the show must con on’ (lo spettacolo deve andare avanti ndr) ha fatto parte del nostro DNA. Ed anche se la decisione di spostare le date del Salone non è stata facile, la nostra massima priorità rimane con la salute e il benessere di tutti i soggetti coinvolti in questo evento. Siamo già in contatto con molti dei nostri espositori e partner e siamo fiduciosi che le nuove date per il 2020 saranno un altro evento di successo”.

Questo Salone, con oltre 330 milioni di dollari di ricadute economiche attribuibili al NYIAS, ha un enorme impatto sulle attività locali e dello Stato, tra cui le migliaia di lavoratori che costruiscono lo show ogni anno, nonché i settori dell’ospitalità e dei servizi correlati all’evento.

Share