Blog

Auto, cosa cercano gli italiani on line?

  • January 31, 2020
  • admin

Normative in continua evoluzione, nuove alleanze, lotta alle emissioni di CO2, modelli ibridi ed elettrici in ascesa. In questo scenario il mondo dell’automotive si trova oggi ad affrontare cambi di direzione continui. Per approfondire se e come questi mutamenti si rispecchino anche sull’usato, Subito, piattaforma n.1 per vendere e comprare in Italia con 13 milioni di utenti unici mensili, ha stilato la classifica delle auto più cercate dagli italiani nel 2019 nella categoria Auto di Subito MOTORI.
Con 360.000 annunci online ogni giorno e 6,5 milioni di visite settimanali, Subito MOTORI è infatti un vero e proprio osservatorio privilegiato su ciò che gli italiani cercano in relazione al mondo automotive. Le oltre 300 milioni di ricerche per parola chiave del 2019 confermano la fiducia nei marchi premium tedeschi, l’ascesa delle motorizzazioni alternative e la preferenza per le city car in grado di coniugare eleganza e sportività. E riservano anche una sorpresa: dopo anni di dominio incontrastato, Golf cede il primo posto alla nostrana Panda, auto simbolo del brand FIAT che ha saputo reinventarsi nel corso degli anni rimanendo sempre al passo con i tempi, al vertice della classifica anche delle nuove immatricolazioni. La prima conferma di quanto Subito MOTORI sia un osservatorio privilegiato su ciò che accade nel mercato automotive è la presenza al primo posto della FIAT Panda. Così come nella classifica nazionale stilata da Unrae, questo modello della storica casa torinese è risultato essere il più venduto, così su Subito MOTORI è riuscito a scalzare la Volkswagen Golf, salda in prima posizione dal 2017, che però riesce comunque a mantenere la sua presenza sul podio (2°) grazie al design inconfondibile e tutto italiano firmato da Giorgetto Giugiaro prima e da Walter de Silva poi, capace ogni volta di conquistare il cuore degli automobilisti.
Segue in terza posizione la FIAT 500, che guadagna ben due posti rispetto all’anno precedente aggiudicandosi il podio a discapito della cugina Punto, a conferma dell’interesse sempre maggiore degli italiani per city car che siano al tempo stesso icone di design. E se da un lato questo modello si affaccia al nuovo anno con la promessa di una versione ibrida che rappresenterà una vera e propria rivoluzione in casa FIAT, dall’altro c’è invece la Punto che perde ben tre posizioni (6°), probabilmente anche a causa dell’uscita di produzione di questo modello nell’agosto del 2018, che la fa percepire come meno appealing anche per chi cerca l’usato.
Resta salda in quarta posizione la Smart, mentre l’Audi A3 ne guadagna una, salendo alla 5°. Confermate rispetto al 2018 anche le posizioni di Audi A4, Volkswagen Polo e Alfa Romeo Giulietta, in linea con il trend che vede una sempre maggiore predisposizione degli italiani verso auto che siano in grado di coniugare la tradizione con la modernità, spaziose all’interno, ma sempre compatte all’esterno. New entry invece in decima posizione per la Mercedes-Benz Classe A, la berlina giovane e moderna, altamente tecnologica, perfetta per andare incontro alle esigenze dei giovani professionisti.

Share