Blog

L’evoluzione dei furti d’auto nel dossier LoJack

  • December 13, 2018
  • mcapelli

Cambia il mondo dei furti d’auto. La denuncia arriva dal dossier ‘L’evoluzione dei furti d’auto: emergenza suv’, elaborato da LoJack Italia, la società americana parte del colosso della telematica CalAmp e leader nel rilevamento e recupero di beni rubati.
Nel dettaglio, negli anni passati le mire dei malviventi si concentravano sulle utilitarie più vendute (Panda, Punto e 500), oggi l’attenzione si sposta sui suv, sottratti su commissione per poi riconvertirli con telaio, documenti e targa contraffatti.

Cambiano anche le tecniche di sottrazione con i ladri che diventano sempre più specializzati grazie all’impiego di dispositivi hi-tech che consentono di violare il veicolo e metterlo in moto in pochi secondi, senza danneggiarlo.

Tra i metodi quello della riprogrammazione della chiave e il relay attack, con il controllo diretto delle porte OBD della vettura (diagnostica di bordo) oppure a distanza grazie all’uso di due ripetitori in radio frequenza che consentono di far rimbalzare la comunicazione tra l’auto e e la sua chiave, anche da lontano.

Share