Blog

‘Forme della velocità’: al via a Milano viaggio nel tempo della mobilità

  • December 06, 2018
  • mcapelli

Ha preso il via ‘Forme della velocità’ l’affascinante mostra dedicata ai veicoli che hanno fatto la storia della tecnica motoristica italiana nel segno dell’aerodinamica, visitabile da domani al Museo nazionale Scienza e tecnologia Leonardo Da Vinci. L’esposizione, che in anteprima è stata presentata questa mattina alla stampa, nasce con l’intento di celebrare i 60 anni del Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca, ricorrenza che cadrà il 5 febbraio 2019, ultimo giorno di apertura della rassegna.

Tra le bellissime auto in passerella meritano una citazione la Renault Voiturette 3,5 Cv Competition del 1900, l’iconica Alfa Romeo RLSS del 1926, la Nibbio del 1935 appartenuta al Conte Lurani, una Tatra del 1939, una splendida Ferrari 166 MM Barchetta del 1950 e una Osca Maserati del 1957.

“La mostra – sottolineano gli organizzatori – è dedicata agli appassionati della velocità che potranno ammirare una ventina di veicoli tra i più affascinanti di sempre, scoprendo con i propri occhi come l’auto è cambiata nel corso dei decenni e come cambierà ancora in futuro”.
L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Milano e dalla Regione Lombardia. Le sale sono visitabili dal martedì al venerdì, con orario 9.30-17, e sabato e festivi con prolungamento fino alle 18.30. Il biglietto intero costa 10 euro, il ridotto per bimbi, giovani e anziani (3-26 anni e ultra 65enni) 7 euro, per le comitive scolastiche sono richiesti 4,5 euro a testa mentre l’ingresso è gratuito per i disabili e per i loro accompagnatori.

Share