Blog

Topi d’auto, irresistibile voglia di Suv…

  • July 17, 2018
  • admin

Dall’ultima indagine LoJack sui furti d’auto in tutto il 2017 emerge, prepotente, un fenomeno pazzesco: calano i furti in generale (il numero preciso è questo, -7,6%, da 108.000 a 99.987), ma volano le sparizioni dei SUV: lo scorso anno si sono verificati ben 4.623 episodi, un aumento dell’8,2% rispetto al 2016. A rendere ancora più allarmante il dato, la percentuale di recupero ‘spontaneo’ ferma al 31% e inferiore di quasi 10 punti percentuali rispetto a quella delle autovetture.
Va bene, ma nell’ambito dei Suv, quali sono i preferiti? Anche in questo l’indagine Lojack è molto precia: “Nel 2017 – spiegano i ricercatori – il primato indiscusso è stato conquistato dal Nissan Qashqai (656 unità rubate), che ha scavalcato il Range Rover Sport (399), primo nel 2016 e ora terzo, preceduto anche dal Kia Sportage (429). Seguono Rang Rover Evoque, Hyundai Tucson e Mercedes ML”.
“La geografia – concludono gli esperti Lojack – delle aree più colpite cambia leggermente rispetto a quella osservata per i furti di autoveicoli che vedono la Campania principale area a bollino rosso, seguita da Lazio (unica regione tra quelle “di testa” a mostrare un trend in crescita per i furti in genere), Puglia e Lombardia. Le Regioni più a rischio per gli Sport Utility Vehicle restano le stesse, ma muta l’ordine, con il Lazio che detiene il primato con 1.210 furti di questi veicoli (+17% vs il 2016), la Lombardia al secondo posto con 813 episodi (-8,7%), poi Puglia (790 e +11%) e Campania, 656 casi e un vero e proprio exploit rispetto a due anni fa (+43%)”.

Share