Blog

La biometria entra nell’industria automobilistica

  • June 28, 2018
  • admin

Le applicazioni nella tecnologia mobile e di consumo hanno innescato un’impennata nello sviluppo della tecnologia biometrica. L’industria automobilistica potrebbe vedere a breve un’impennata nell’adozione di questo tipo di tecnologia, come ha dimostrato al CES e al Salone dell’Automobile di Ginevra 2018 l’ultima concept car “Snap” di Rinspeed. La tecnologia biometrica, dalla scansione delle impronte digitali al riconoscimento facciale, fino alla scansione dell’iride, è considerata offrire un elevato grado di sicurezza ed è estremamente facile da usare. Le case automobilistiche stanno valutando la possibilità di utilizzare tali sistemi per l’accesso alle autovetture, per il riconoscimento dei conducenti e per l’accesso ai sistemi di bordo.
Un’illuminazione chiara e completa del viso e degli occhi del conducente è particolarmente importante per il riconoscimento del volto e per i sistemi di monitoraggio oculare (eye-tracking) nei veicoli. Le ultime soluzioni IRED con lunghezze d’onda tipiche comprese tra 810 nm e 940 nm saranno fondamentali per raggiungere l’alto livello di qualità e contrasto necessari per l’adozione dei sistemi biometrici. I progressi nella miniaturizzazione, la riduzione del consumo energetico e dei costi accelereranno certamente l’adozione di questi sistemi.

Share