Blog

LoJack® High-Tech Car Theft Series: Ladri di Vetture Connesse – #1 Riprogrammazione della Chiave

  • October 06, 2016
  • admin
Siamo al secondo appuntamento della LoJack® High-Tech Car Theft Series, la newsletter che illustra i metodi più evoluti utilizzati dalla nuova generazione di ladri d’auto, attraverso la quali fornirvi una descrizione semplificata del metodo #1Riprogrammazione della Chiave.

Una volta entrati nell’abitacolo, attraverso metodi più o meno hi-tech, la chiave per avviare il veicolo viene programmata attraverso l’accesso diretto di un dispositivo alla diagnostica di bordo.
Oggi esistono diversi apparecchi in grado di programmare una nuova chiave senza seguire i processi ufficiali individuati dalle Case, che spesso rilasciano il duplicato solo dietro presentazione di un’originale. Molti di questi apparecchi per la programmazione delle chiavi vengono connessi fisicamente alla porta di diagnostica a bordo, altri richiedono l’accesso all’unità di controllo elettronico che contiene le informazioni riservate del transponder.

Si tratta di una soluzione utilizzabile sia sui veicoli che hanno una funzione di smart start, sia per quelli privi di antifurti meccanici tradizionali.
Oggi è il principale metodo di furto elettronico presente in Europa, particolarmente efficace con veicoli/brand di segmenti elevati come BMW (come Serie 3, 5, X5 e X6), Range Rover, Toyota Rav 4, Lexus, Audi, Ford e Volkswagen.

Nelle Prossime 6 settimane:
 
#2. Immobilizer Override
 
#3. Sostituzione delle Componenti
 
#4. Clonazione della Chiave
 
#5. Smart Key Relay Attack
 
#6. Connected Attack
 
#7. Cloud/Remote Service Attack
Programmazione della chiave-01