MACCHINE MOVIMENTO TERRA

MEZZI PESANTI PER LA COSTRUZIONE (MMT)


LoJack Corporation, leader mondiale nei sistemi per il rilevamento e il recupero di veicoli rubati, a due anni dal suo ingresso sul mercato italiano ha presentato i suoi innovativi sistemi per rintracciare e recuperare le macchine movimento terra rubate.


Ogni anno sono migliaia le denunce che riguardano i furti di macchine nelle aziende agricole e nei cantieri edili. A farne le spese i proprietari, che vedono andare in fumo i grossi investimenti stanziati per i mezzi oltre a subire le ingenti perdite economiche che derivano dalla sospensione del lavoro. La maggior parte delle macchine agricole rubate vengono portate nei Paesi dell’Est, dove complice l’ingresso nell’Unione Europea l’agricoltura è in forte espansione, oppure vengono contraffatte e rivendute diventando molto difficili da ritrovare. Stessa sorte per le macchine da cantiere, che nella maggior parte dei casi vengono smontate per finire nel mercato illegale dei pezzi di ricambio.


LoJack propone anche nel settore MMT il suo innovativo sistema, che si differenzia nettamente dai dispositivi già esistenti grazie ai suoi due punti di forza. Da un lato, la collaudata tecnologia wireless ad alta frequenza, che permette di rintracciare e seguire i veicoli anche se nascosti in un container d’acciaio, in un garage o coperti da un denso fogliame. Dall’altro, l’esclusivo rapporto di collaborazione con le Forze dell’Ordine, sui cui mezzi sono installate speciali unità “Vehicle Tracking Computer” (VTC) per rintracciare e recuperare i veicoli rubati seguendo il segnale emesso dal dispositivo LoJack.